Fiera di Sant’Antonio Abate (NA) dal 15 al 25 Gennaio 2015

 

Michele Sabatino

Copyright © 2015

TUTTI I DIRITTI RISERVATI
Annunci

“Diciamolo con…la poesia” – bipersonale con Antonio Longobardi a Roccarainola (NA) – 21 dicembre 2014

1075

1076

Michele Sabatino

Copyright © 2015

TUTTI I DIRITTI RISERVATI

“L’incastro” (acrilico su tela 50×70)

…………………………………………………………………………………………………………………

J’ai tâché de mettre en relation ce qui peut signifier être irrémédiablement contraint par quelque chose de pas immédiatement perceptible dans un contexte hautement de tension entre monde, hommes et entités abstraites. Je me suis servi de la technique de l’acrylique au jet de couches avec le pinceau selon un parcours concentrique pour ce qui concerne le fond et qu’il suit les trajectoires des formes pour les illustrations.

…………………

Ich habe versucht zu verbinden, was hoch niedrig kann, um nicht unheilbar durch etwas wahrnehmbar in einem Kontext der Spannung unter Welten, Männern und abstrakter Rechtspersönlichkeit sofort gezwungen zu werden.Ich habe etwas Technik des acrylic eins zu Werfen von Schichten mit der Bürste nach einem konzentrischen Durchlauf dafür gebraucht, welche Angelegenheiten(Sorgen) ich ihn  breche, und dass es den Trajektorien der Formen für die Zahlen folgt.

……………..

Am incercat sa se conecteaza ce poate insemna foarte imediat sa fie obligat sa nu acoperi iremediabil de un nimic din perceivable intr-un context in tensiune intre lumi, barbati si entitate abstracta.I s-au folosit o tehnica de la acrilic unul sa arunce din straturi cu pensula in functie de un concentrice candida pentru ceea ce priveste i defalcarea el/ea si ca urmeaza ampla de formulare pentru cifre.

……………..

Ho cercato di mettere in relazione quello che può significare essere irrimediabilmente costretti da un qualche cosa di non immediatamente percepibile in un contesto altamente in tensione tra mondi,uomini ed entità astratte. Mi sono avvalso della tecnica  dell’acrilico a getto di strati con il pennello secondo un percorso concentrico per quello che riguarda lo sfondo e che segue le traiettorie delle forme per le figure.

……………..

I have tried to connect what can highly mean to immediately be forced not irremediably by anything of perceivable in a context of tension among worlds, men and abstract entity. I have used some technique of the acrylic one to throw of  layers with the brush according to a concentric run for what concerns I break down it and that it follows the trajectories of the forms for the figures.

………………

He tratado no enseguida de poner en relación lo que puede significar ser obligados irremediablemente de algo perceptible en un contexto sumamente de tensión entre mondi, uomini y entidades abstractas.Me he valido técnica del acrílico a chorro de capas con el pincel según un recorrido concéntrico por lo que concierne el fondo y que sigue los trayectos de las formas por las figuras.

———————————————————————————————————————————————-

Commenti degli internauti su questo quadro raccolti da Fb:

Giusy Bo l’arte in tutte le sue forma, poesia piu’ opera, mi piace molto, bravi!!

Medea Mirzashvili Lei ha un grande gusto per connettere l’arte con poesia. Grazie per dividere i suoi capolavori che ci danno godimento.

Rosi Savona ‎”Sottese inquietudini”,l’avventura dell’esistenza, il doversi sentire continuamente giudicati da un dio ignoto, i disastrosi cambiamenti della madre terra, il doversi sempre confrontare con l’altro da se, sono fra i tanti motivi delle nostre sottese inquietudini…ciao,rosi

Lina Scaffidi ‎”Catarsi” Dopo avere toccato il fondo, trovare la forza di riemergere e vivere liberati, purificati in un mondo migliore.

Ermelinda Ponticiello ‎”il mostro degli abissi” il mostro che emerge in ognuno di noi, dal più profondo della nostra anima, quando non ci rendiamo conto che siamo tutti uguali apparteniamo alla stessa razza umana e dobbiamo accogliere l’altro, il diverso e il più debole…..

Daniela Spadaro METAMORFOSI….dall’incontro dal dialogo e dal confronto possono originare cambiamenti inattesi….

Cristina Bellanti

‎”IL CANTO DEI SILENZI” tratto dalla mia nota…..
Quando raggiungerai la sognata felicità
ricordati che essa ha ucciso la mia speranza
….e allora…..
….Mi affiderò al canto dei silenzi,
…per sentire il vento soffiare sui fiori appena nati,
e non cercherò farfalle colorate da portare nel mio sonno,
nè ruberò carretti di sospiri accumulatisi nel tempo per non
trovarmi in luoghi senza forme.
….Mi affiderò al canto dei silenzi,
per sentire il volo di una rondine che torna al suo vecchio nido,
a cui tu hai spezzato le ali.
….Mi affiderò al canto dei silenzi
quando specchiandoti negli occhi della tua donna,
ti ricorderai di due occhi che hai spento alla luce dell’amore.
….Mi affiderò al canto dei silenzi,
per scrivere la favola di un amore consumato,
quando nei giorni trascorsi fioriva la campagna
e….il buio della notte era poesia….grazie Michele 🙂

Medea Mirzashvili Io sonoaffascinatoMichele,ma non sorpreso, perche lei nasce nel paese che ha dato Michelangelo e Dante. Lei e il genio moderno.

Michele Sabatino
Copyright © 2011
TUTTI I DIRITTI RISERVATI

“La società liquida” (acrilico su tela 50×70)

Collezione privata

Sapevo che questo quadro avrebbe dato luogo alle più svariate immedesimazioni e per questo ho deciso di non pubblicare subito il titolo che in realtà è questo: “La società liquida”.

Non è stato facile per me produrre questo lavoro viste le numerose implicazioni personali che questa pittura avrebbe portato con sé;la mia vicenda vissuta  è inevitabilmente descritta e mi ha condotto verso un successivo attacco nei confronti di un momento che  può essere localizzato come una situazione generale della vita non solo italiana,cioè quella dello sfaldamento interiore della famiglia.

Tutto questo nasce da una vicenda personale,ripeto,che non vuole dire che tutto avviene così,ma lanciare un campanello di allarme verso quella liquefazione di valori,di ruoli,non mi è sembrato tanto malvagio in un momento come questo.

Le persone che si rivolgono verso le proprie direzioni,i falsi miti,il ruolo falsato dell’amore confuso con amor proprio sono gli elementi principali che portano ad un generale difficoltà  di qualche cosa che dovrebbe essere ancora uno dei capisaldi della vita civile,cioè la famiglia.

Ringrazio  di cuore tutti coloro che ci vedono dei percorsi positivi in questo quadro,il mio intento vorrebbe essere sempre quello anche quando sono profondamente ferito dalla vita,ma non per questo meno vivo e meno forte.

=========================================================================================

Knew that this picture would have given place to the most varied identifications and for this I have decided immediately not to publish the title that is this in reality: “The liquid society.”

You/he/she has not been easy for me to produce this job sights the numerous personal implications that this painting would have brought with sé;la my lived story you/he/she is inevitably described and you/he/she has conducted me toward a following attack towards a moment that cannot only be located as a general situation of the Italian life, that is that of the internal sfaldamento of the family.

Everything this is born from a personal story, I repeat, that doesn’t want to say that everything happens so, but to launch a bell of alarm toward that liquefaction of values, of roles, you/he/she is not seemed so much me wicked in a moment as this.

The people that turn him toward his/her own directions, the mild forgeries, the role distorted of the confused love with proper love they are the principal elements that bring to a general difficulty of anything that should be still one of the capisaldis of the civil life, that is the family.

I thank for heart all those people that you/they see us some positive runs in this picture, my intent he/she would want to be also always that when I am deeply wounded from the life, but not for this less alive and strongly.

========================================================================================

Supo que este cuadro habría dado lugar a las más variadas identificaciones y por éste he decidido no publicar enseguida el título que en realidad es éste:  “La sociedad líquida.”

No ha sido fácil para mí producir este trabajo visto las numerosas implicaciones personales que esta pintura habría llevado con sé;la mi hecho experimentado es descrita inevitablemente y me ha conducido hacia un siguiente ataque respecto a un momento que puede ser localizado una situación general de la vida como no solo italiana,cioè aquel de la exfoliación interior de la familia.

Todo esto nace de un hecho personale,ripeto,che no quiere decir que todo ocurre così,ma lanzar un timbre de alarma hacia aquella licuefacción de valori,di ruoli,non me ha parecido como tan malvado en un momento éste.

Las personas que se dirigen hacia los mismos direzioni,i falseas miti,il papel falseado amor confuso con amor propio son los elementos principales que llevan a una general dificultad de algo que debería ser todavía uno de los capisaldi de la vida civile,cioè la familia.

Agradezco de corazón todos los que nos ven de los recorridos positivos en este quadro,il mi intento querría siempre ser también aquel cuando estoy intensamente herido no del vita,ma por este vivo y menos fuerte.

=========================================================================================

Savait que ce tableau aurait donné endroit aux identifications les plus variées et pour celui-ci j’ai décidé de tout de suite ne pas publier le titre qui est celui-ci en réalité:  “La société liquide.”

Il n’a pas été facile pour moi produire ce travail vu les nombreuses implications personnelles qui aurait porté avec du sé;la mon événement vécu elle est décrite inévitablement et il m’a mené vers une attaque suivante vis-à-vis d’un moment qu’il peut être localisé non seulement comme une situation générale de la vie italiana,cioè celle de l’effritement intérieur de la famille.

Tout ceci naît d’un événement personale,ripeto,che il ne veut pas dire que tout arrive così,ma lancer une sonnette d’alarme vers cette liquéfaction de valori,di ruoli,non j’été est semblé beaucoup de méchant dans un moment comme celui-ci.

Les gens qui s’adressent vers les propres direzioni,i tu fausses miti,il rôle faussé de l’amour confus avec propre amour ce sont les éléments principaux qui portent à une difficulté générale de quelque chose qui devrait être encore un des points fondamentaux de la vie civile,cioè la famille.

Je remercie de coeur toutes ceux qui nous voient des parcours positifs dans ce quadro,il mon but il voudrait être aussi toujours ce quand je suis pas profondément blessé du vita,ma pour le moins vif et moins fort.

========================================================================================

Commenti degli internauti su questo quadro raccolti da Fb:

 

Nino Longobardi io la intitolerei “solitudine” xché nonstante i molti soggetti nessuno guarda l’altro: sono tutti di spalle.

 

Ornella Pennacchioni ANAFFETTIVO VERTICALE…

 

Marina Rosanero la presenza di un arboscello che resiste,nonostante sembri fragile …le foglie simbolicamente rappresentate da volti …quei cuoricini pennellati di qua e di là, ma ben legati all’albero…Il tuo bel dipinto mi fa pensare all’amicizia, quella vera e sincera che dura nel tempo che non viene scalfita nè dagli interessi( simbolo a sinistra)nè dalle cattiverie(serpentelli a destra)!Grazie infinite Michele

 

Barbara Mazzetti ‎….l’albero di Babele…..queste persone, tutte diverse che guardano altrove….molto significativo… grazie Michele..

 

Beatriz Iglesias Se trata de una obra con mucha fuerza, a caballo entre el surrealismo y el primitivismo .Enhorabuena

 

Michelangelo Marson L’Albero dell’Esistenza con le sue contraddizioni o scelte possibili
tra il Bene ed il Male . L’espresione dominante è il dubbio e le perplessità .
Incertezza circa le conseguenze rispetto alle azioni scelte ! Grazie !

 

Medea Mirzashvili Molto emotivo. Mi fa per pensare al significato della vita. Grazie Michele.

Marina Rosanero I tuoi dipinti hanno una coloritura emozionale grande ci trasmettono il tuo essere che prova a galleggiare in questa società liquida …ma tu non galleggi ,tu stai a fior d’acqua …la tua anima grande sorvola …!Grazie Michele!(…mi stupisci sempre di più)

Simonetta Carioli lasciar trapelare queste emozioni sono la tua forzaa

Silvana Passanante magnifica opera come sempre!grazie ♥

Marina Rosanero una luce di speranza sembra avvolgere un paesaggio desolato !Mi piace la dimensione di questi versi ..sembra che parlino la mia stessa lingua!Grazie Michele!

Sandra Laura Santoro Io spero che questo attuale tipo di società più che liquida, sia da mettere in liquidazione, con successiva vendita senza futura memoria.
Grazie, Michele, belli i tuoi quadri e bella la poesia di PPP che adoro.

Nunzia Zambardi ‎…..ho sempre pensato che la poesia e la pittura viaggiano sullo stesso binario…..il tuo quadro è anche poesia…..poesia sofferta per l’attuale drammatica situazione che stiamo vivendo”….la loro pietà è nell’essere spietati,la loro forza nella leggerezza,la loro speranza nel non avere speranza”……..non dimentichiamo che la SPERANZA è la nostra ancora di salvezza!!!!!!…..CIAO MICHELE……

Patrizia Falconetti mai come ora questa poesia è significativa….e le immagini si adattano bene….grazie Michele, poesia e pittura, le cose che amo di + :))

Carmela Francia Quello che siamo,il nostro vissuto,si riflette inevitabilmente in quello che diciamo che facciamo,nell’opera di un artista tutto questo è ancora più visibile e ancora più apprezzabile quando riesce ad arrivare al cuore di chi lo guarda…grazie

Michele Sabatino
Copyright © 2010
TUTTI I DIRITTI RISERVATI

 

“Luck,Sarah” – (acrilico su tela 50X70)

                                                 

Questa bozza nasce dopo aver letto un canovaccio datomi da un’amica. Il primo pensiero è quello che e’ bello ogni tanto astrarsi e potersi dedicare alle emozioni che ci possono dare gli altri. L’ho intitolato Luck e Sarah perchè sono i protagonisti della storia d’amore del quadro.
Due ragazzi normali ma decisi, fortemente decisi a portare avanti la loro storia della loro vita e lo fanno imparandosi a vicenda durante il loro rapporto. quello che mi piace sottolineare è come ci sia una grande disponibilità a capire lui da parte di lei, cosa che le rende onore e la qualifica come anima di un rapporto. Mi ha colpito la tenerezza di lei e la determinzaione con la quale ha voluto portare avanti un rapporto basato su una profonda diversità di vedute e di carattere la sua capacità silenziosa di mettersi al servizio di un’idea di amore e di capire il suo uomo.
E la storia di tutti e due vista con gli occhi di lei.Il loro rapporto fatto di alti e bassi, di seduzioni e piccole delusioni è quanto di più umano e amabile si possa ritrovare in giro perchè è un rapporto che ha dei tratti distintivi in tante altre relazioni di coppie di ragazzi
solo che loro hanno la capacità attraverso un racconto di arrivare dritti al cuore. Nel mio quadro ho trovato molti spunti dalla pittura di Mirò perchè come oramai ben si sa è un pittore capace di accendere le passioni e di colorarle.
======================================================================================================
Cette esquisse naît après avoir lu une ébauche qui m’a été donnée par une amie. Ma première pensée fut de dire qu’il était beau de parfois de se soustraire et de pouvoir se dédier aux émotions qui peuvent nous être données par les autres. Je l’ai intitulé Luck et Sarah car ils sont les acteurs de l’histoire d’amour de ce tableau.
Deux jeunes gens normaux mais décidés, très décidés, de porter en avant leur histoire de leur vie et ils le font en s’apprenant l’un l’autre durant leur rapport. Ce qui me plaît souligner c’est comment il y a une grande disponibilité de sa part à le comprendre, chose qui lui rend hommage et cette qualité qui est l’âme de leur liaison. Sa tendresse m’a beaucoup touchée ainsi que sa détermination avec laquelle elle a voulu porter en avant cette liaison basée sur une profonde diversité de points de vue et de caractère.
Sa capacité silencieuse de se mettre au service d’une idée d’amour et de compréhension de son homme. C’est l’histoire de tous les deux vue avec ses yeux à elle. Leur rapport fait de hauts et de bas, de séductions, de petites désillusions, tout ce qui est de plus humain et aimant de trouver ici et là. C’est une liaison qui a des traits distincts de tant d’autres liaisons entre jeunes gens seulement que eux ils ont cette capacité d’atteindre le coeur à travers leur histoire. Dans mon tableau j’ai trouvé des points avec la peinture de Miro’ car cela se sait il est une peintre capable d’atteindre les passions et de les colorer.

=======================================================================================================

This sketch is born having read a sketch which was given to me by a friend. My first thought was to say that it was beautiful of sometimes to escape and to be able to dedicate in the feelings Who can be given to us by the others. I entitled it Luck and Sarah because they are the actors of the love story of this picture.
Two normal but decided, very decided young people, to carry forward their story of their life And they make it by learning each other during their relationship. What enjoys me to underline it is how there is a big availability of its part to understand him, thing which pays her tribute and this quality which is the soul of their connection.
Her tenderness touched a lot me as well as its determination with which she wanted to carry forward This connection based on a profound variety of points of view and character. Her silent capacity to put itself in the service of an idea of love and understanding of her man.
It is the story of both seen with the eyes. Their relationship makes of tops and bottoms, seductions, of small disappointments, all which is of more human and liking finding here and there. It is the connection which has different lines of so many other connections between young people only as them They have this capacity affect the heart through their story. In my painting I found points with the painting of Miro because it comes out there are one painter Capable of affecting the passions and of coloring them.

======================================================================================================================

Esta prueba nace después de haber leído un cañamazo dado yo de una amiga. El primer pensamiento es aquél que y’ bonito de vez en cuando abstraerse y poderse dedicar a las emociones que pueden darnos los otros. Lo he titulado Luck y Sarah porque son los protagonistas de la historia de amor del cuadro.
Dos chicos normales pero decididos, fuertemente decididos a llevar antes de su historia de su vida y lo hacen aprendiendo recíprocamente durante su relación. lo que me gusta subrayar es como hay una gran disponibilidad a entenderlo de parte de ella, cosa que le devuelve honor y el título como alma de una relación. Me ha golpeado la ternura de ella y el determinzaione con los que ha querido llevar antes de una relación basada sobre una profunda diversidad de vistas y carácter su capacidad silenciosa de meterse al servicio de una idea de amor y de entender a su hombre. Y la historia de ambos visa con los ojos de ella.Su relación hecha de altos y bajos, de seducciones y pequeños delusion.
…………………………………………………………

Commenti degli internauti su questo quadro raccolti da Fb:

Marina Rosanero In questo dipinto c’è vivacità ,motivazione e intelligenza di percezione…nel tuo scritto prevale il concetto di ciò che persiste …sembra che voglia dire che ciò che è inutile scompare da se…e come quei ragazzi anche tu arrivi dritto al cuore! Bravissimo! Grazie Michele

Antonella Vinci Il tuo quadro e’ molto interessante e seducente come l’amore di questi ragazzi che descrivi ma sempre mi chedo se esiste l amore…quello che ti unisce nel bene e nel male; io non ci credo alla prima difficolta gli uomini scappano in cerca di un giocattolo piu divertente .

Da parte di Antonio Restivo è stata inserita su Fb questa poesia:

“Non chiedermi di svelarti il segreto/del soffio del vento quando esso accompagna/queste parole in preghiera/medita sulle mani alzate in cielo
e non nascondere la fiamma che nell’intimo/riscalda la tua anima…….”
Gaetano Tortorici

e questi i commenti:

Costanza Luzzitelli Mi inquieta l’omino che sta per precipitare nel rosso, penzolante dall’azzurro e parallelamente aggrappato al verde terra. Se avessi invertito il rosso con l’azzurro, avrei potuto illudermi che stesse facendo bungee jumping, gridando alla libertà. Ma temo stia per cadere in in sottomultiplo dell’inferno. Bello, Michele, perché nella sua apparente semplicità mi sembra di poter interpretare il tuo mondo.

Ornella Pennacchioniquel blu originario che cadde e nacque il mare, s’rradia in un percorso grafico di colori attigui all’universo tutto. Bravo Micky, io mi muovo agevolmente dentro le tue opere, mi piace l’idea di uscirne fuori tutta colorata. Un abbraccio ♥

Mario Marchetto Mari-om MICHELE CARISSIMO GRAZIE !!! VOLI♥AMO ORA CON TUTTE DUE LE ALI ( SPIRITO&MATERIA ) . QUESTA COLORATA RICERCATA OPERA … ANTICO LABIRINTO , SEMBRA L’ETERNA RICERCA DELL’ UOMO VERSO LA LIBERTA’ DOVE L’UNICO VERO FILO D’ARIANNA E’ L’ AMO♥RE !!

Liliana Guarino Grazie Michele…sai i tuoi colori sono molto originali …forse un giorno potrò vederli dal vivo…un bacio!

Marina Rosanero Mik il segreto si manifesta e brilla nel tuo straordinario sviluppo spirituale ! Grazie BRAVO!

Michele Sabatino
Copyright © 2010
TUTTI I DIRITTI RISERVATI

“Sf(r)atto!” – (acrilico su tela 50X70)

Cosa dire quando sei sfrattato?
Che ti casca il mondo addosso è poco,che la leggerezza è messa in discussione da una serie di circostanze.
Che ti fanno sobbalzare ed allora vorresti non stressarti,vorresti non disperarti ed arrabbiarti e stanne pur certo che chi ha finora condotto una vita irreprensibilmente in linea con le proprie idee,anche sbagliate,non cadrà nel tranello della spirale perversa che ti porta cadere nella depressione e in altri malanni.
La vita allora diventa un accendersi di bagliori. Dal limite nasce un’opportunità,una visione di vita migliorata di nuove possibilità,si passa da uno stato all’altro e non da una casa all’altra soltanto.
Ringrazio Iddio di avermi creato così forte e di avermi dato la forza di perseguire i miei ideali. Finora!!!!!!……..
——————————————————————————————————————————————————————

What to say when you are evicted?
To say that it falls on you the world it is few, that lightness has put in discussion from a series of circumstances it is void.
They make you jolt and then you would want not stressarti, you would not want to despair you and to become angry but bushels sure that who has conducted till now a faultless life in line with his/her own ideas, also wrong, it won’t fall in the trap of the perverse spiral, that that brings yourself fall in the depression and in other illnesses. The life then a becomes to ignite of shines. From the limit an opportunity is born, a vision of life improved of new possibilities, he passes from a state to the other and not only in a house to the other.
I thank God to have created so strongly me and to have given me the strength to pursue my ideal.THIN TO TODAY
——————————————————————————————————————————————————————

Que dire quand tu es expulsé?
Dire qu’il te tombe le monde j’adosse il est poco,che la légèreté elle est mise en discussion d’une série de circonstances elle est nulle.
Ils te font tressauter et alors tu voudrais pas stressarti,non tu voudrais te désespérer et se facher mais tu restes sûr qui qui a jusqu’à présent mené une vie irrépréhensible en ligne avec les propres idee,anche sbagliate,non il tombera dans le piège du perversa,quella spiral que tu te portes tomber dans la dépression et en autres maladies. La vie alors un devient s’allumer de lueurs. De la limite un opportunità,una vision de vie naît améliorée de nouveaux possibilità,si il passe d’un état à l’autre et non seulement d’une maison à l’autre.
Je remercie Dieu de m’avoir création si forte et de s’être consacré la force de poursuivre mes idéaux.JUSQU’À PRÉSENT!!!!!!!!!!

—————————————————————————————————————————————————————–

Cosa decir cuándo eres desahuciado?
Decir que se cae encima el mundo es poco,che la ligereza es puesta en tela de juicio por una serie de circunstancias es nada.
Te hacen sobresaltar y entonces querrías no stressarti,non querrías desesperarte y enfadarse pero estás seguro que quien ha conducido hasta ahora una vida irreprensible en línea con los mismos idee,anche sbagliate,non caerá en la trampa del espiral perversa,quella que te ofreces caer en la depresión y en otras enfermedades. Entonces La vida se convierte en un encenderse de resplandores. Del límite nace un opportunità,una visión de vida mejorada de nuevos possibilità,si da de un estado al otro y no sólo de una casa a la otra.
Agradezco Dios de me haber creado tan fuerte y de me haber dado la fuerza de perseguir mis ideales.Hasta a hoy.!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,

Commenti degli internauti su questo quadro raccolti da Fb:

Marina Rosanero l’importante è appassionarsi a tutto ciò che si fa e rendere appassionante anche il nulla …se è il caso! Bravo!… un dipinto smagliante!Grazie Michele

Silla Campanini IL CONTENUTO DEL MESSAGGIO ALTAMENTE CONDIVISO.
IL LABIRINTO MOSTRA TANTE VIE DI USCITA! BRAVO MICHELE!

Liliana Guarino Bellissimo messaggio. E la paura può anche raggiungere la Luna Verde!
Grazie Vivi e Bravo Michè!

Giuseppe Acone Bello… importante!

Antonio Sambataro grazie Michele… e grazie anche per il messaggio… un abbraccio forte e sincero… ti sono vicino

Eva Vester Molto Vero davvero…Mi piaccono queste parole!!!
Grazie Michele !!! 🙂

Antonella Vinci le parole sfumano sono i tuoi colori a parlare a comunicare a lasciare un messaggio di apertura e di speranza bravo!

Michele Sabatino
Copyright © 2010
TUTTI I DIRITTI RISERVATI